giovedì 15 maggio 2008

Gli studi di settore stanno rovinando tutte le piccole attività (non essere congruo sembra una strana malattia che non ci fa dormire)

Vorrei aprire una discussione su questo tema forse anche perchè mi tocca personalmente ma anche per sapere gli altri cosa ne pensano ?Vi piacerebbe un paese di soli centri coommerciali che uccidono le micro e piccole attività ? vi piacerebbero le citta piene di negozi di sole banche , agenzie immobiliare agenzie di lavoro precario ed agenzie di prestiti (a interessi ???? mahh)e poi ai suddetti a che servono le vetrine ?? io ritengo sia una gran tristezza ma sarà il futuro a breve Ma la cosa assurda e quella che gli studi di settore pretendono di imporci cifre di fatturati spesso inesistenti con tassazione o vergognosi adeguamenti imposti sotto la minaccia del controllo fiscale . alla fine di un anno dove il lavoro è sempre in diminuzione ti senti anche dire " NON SEI CONGRUO " we mi pare di essere colpito da una malattia a volte mi sveglio la notte pensando NON SONO CONGRUOOOOOOO .Conosco personalmente artigiani che come me si chiedono se dovessi chiudere che vado a fare visto l'età non piu giovane e le prospettive che aspettano agli ultra 40 enni sui posti di lavoro zero ??Siamo proprio in un bel paese dove chiedere ed intimare si fa presto ma dare ?????? penso che la pentola sia da tempo in ebbollizione prima o poi scoppia e come dice il ns. beppe vaffan...... bip (siamo stufi )
http://www.maritv.net/Studi-di-settore.htm

http://www.maritv.net/agevolazioni_vergognose.htm

http://www.unioneartigiani.it/mostra_articolo.php3?id=261

ciao

Nessun commento: